Bologna Art HotelsTorna alla home

Cycling, Sport e Motori

Via Santa Margherita 7/2
40123 Bologna, Italy
Tel. +39 051 7457338
Fax +39 051 7457336
Email info@artravelpoint.it

24/02/2018 - 25/02/2018

Esempio di tour in bike
Alloggia nei Bologna Art Hotels


Romagna by bike tra dolci colline e buona tavola

Per gli amanti delle vere emozioni, Bologna Art Hotels in collaborazione con ExperiencePlus! propongono uno speciale tour all’insegna delle due ruote e della buona cucina. Un viaggio facile, con corse pianeggianti e scalate di dolci colline, un paradiso da percorrere in bicicletta attraverso il cuore della Regione della pasta fatta in casa: deliziate il vostro palato da Ravenna a Bologna e godetevi alcuni fra i più bei panorami d’Italia.

Questo tour vi permette di esplorare la famosa città della ceramica di Faenza, borghi medievali come Brisighella e Dozza e fare una tappa al villaggio rinascimentale di Terra del Sole, costruito dalla famiglia Medici per proteggere il fianco settentrionale della Toscana nel 1564.

Si parte da Ravenna, una volta capitale dell’Impero Romano d’Occidente e si percorre la Romagna fino ad arrivare a Bologna, la capitale gastronomica d’Italia. Un viaggio facile, con corse pianeggianti e scalate di dolci colline, un paradiso da percorrere in bicicletta attraverso il cuore della Regione della pasta fatta in casa: quindi non esitate, quando arriverete a Bologna, di deliziare il vostro palato assaggiando le specialità culinarie con la famosa pasta fatta al momento, come “tagliatelle”, “lasagne”, “ravioli “e altro ancora, il tutto innaffiato con vino Sangiovese locale.

Esempio di Tour: per informazioni o prenotazione contattateci*

1° giorno: Arrivo a Ravenna e sistemazione bicicletteIn evidenza: Mosaici bizantini e 8 siti patrimonio mondiale dell’UNESCO – Arrivo a Ravenna, che una volta era la capitale dell’Impero Romano d’Occidente. L’hotel è situato in posizione centrale e vi permette di raggiungere a piedi per visitare la Tomba di Dante e i mosaici del patrimonio mondiale dell’UNESCO di San Vitale, Sant’Apollinare Nuovo e il Mausoleo di Galla Placidia nel pomeriggio. Non perdetevi le prime chiese bizantine con i loro mosaici colorati che attirano viaggiatori provenienti da tutto il mondo.

2° giorno: In bicicletta a FaenzaIn evidenza: Museo Internazionale della ceramica di Faenza e seicentesca Torre dell’Orologio in Piazza del Popolo: Uscendo da Ravenna si ha la possibilità di visitare un altro capolavoro bizantino molto importante: Sant’Apollinare in Classe. Poi pedalerete lungo le pianure, attraversando i meravigliosi frutteti per arrivare infine a Faenza. Il vostro hotel sarà un convento restaurato vicino alla piazza centrale di questo paese, centro del mercato regionale e famosa patria della ceramica. Godetevi il caratteristico trambusto nella piazza del mercato e la piazza principale, che è sempre piena di ciclisti di tutte le età. Faenza è rinomata nel mondo per le sue ceramiche decorate a mano; si consiglia una visita al Museo Internazionale delle Ceramiche, così come a molti degli studi degli artisti locali che si sono specializzati in questa tipologia di arte. Chilometraggio giornaliero: 51 km (32 miglia).

3° Giro: Giro circolare di Castrocaro Terme e Terra del SoleIn evidenza: Cinquecentesca città fortezza medicea di Terra del Sole; giro alternativo in bicicletta sul Monte Trebbio: Oggi avrete due opzioni ed entrambe includono un giro di Terra del Sole, una città di confine costruita dalla famiglia Medici nel 1564 per proteggere la frontiera settentrionale della Toscana, e progettata secondo il nuovo concetto rinascimentale di “città perfetta”. Nel vostro tragitto verso Terra del Sole, passerete nella nostra sede, potremmo fare un giro,vi offriremo un buon caffè e una torta per colazione e vi dirigeremo verso il vostro cammino. Per coloro che vogliono una giornata riposante, il giro sarà alla Terra del Sole e ritorno a Faenza attorno alla base delle caratteristiche e basse colline intorno alla città, dandovi così il tempo di gustare il panorama di ogni incantevole cittadina. Quelli con più energia, invece, potranno salire su una delle più famose corse di montagna per i ciclisti della zona, Monte Trebbio. Chilometraggio giornaliero: 38-64 km (24-40 miglia).

4° Giorno: Partenza da Faenza in bicicletta per Brisighella e Riolo TermeIn evidenza: Brisighella medioevale; Via degli Asini: Godetevi un giro tranquillo tra vigneti e frutteti di kiwi sulla strada per l’incantevole borgo medievale di Brisighella. Dovete assolutamente esplorare il centro storico della città e vedere l’esclusiva Via degli Asini, una delle strade artigiane medievali meglio conservate in tutta Italia. La pasta fatta in casa a Brisighella merita una sosta per il pranzo (e anche il gelato non è niente male)! La corsa continua a Riolo Terme, una piccola cittadina termale situata ai piedi dell’Appennino. Chilometraggio giornaliero: 27-55 km (17-34 miglia)

5° Giorno: Giro circolare di Riolo TermeIn evidenza: Delizioso giro in collina e sulla cresta attraverso vigneti e frutteti; in alternativa, giro facile a Castel Bolognese. La giornata di oggi offre opzioni per il ciclista in ottima forma e opzioni per lo sportivo più rilassato. Riolo Terme è una città termale molto carina, in cui si può scegliere di rilassarsi in città, godere dei benefici di una pletora di trattamenti benessere con acqua termale, giocare a golf, oppure farsi fare un bel massaggio, quindi prendersela con calma. Per chi vuole mettere alcuni giri di bicicletta nelle gambe, consigliamo una lunga corsa verso le colline, per coloro che invece vogliono fare solo un po’ di esercizio, una corsa facile a Castel Bolognese. Chilometraggio giornaliero: 30-56 km (19-35 miglia).

6° Giorno: In Bici da Riolo Terme a Dozza In evidenza: Villaggio del vino di Dozza; splendidi panorami attraversando la Pianura Padana: murales a Dozza: La corsa di oggi vi porterà attraverso i vigneti e frutteti più ricchi della Pianura Padana fino al borgo medievale di Dozza, famoso per i suoi murales. Il castello di Dozza ospita l’Enoteca Regionale dell’Emilia-Romagna o museo del vino. Specialità regionali includono il rosso Sangiovese (vitigno autoctono padre del Chianti) che sta guadagnando sempre più riconoscimenti a livello mondiale come un vino importante in sé e per sé, il leggero e frizzante Lambrusco dalle colline di Modena e Bologna (ottimo accompagnamento ai salumi regionali come prosciutto e salame), o il dolce Albana di Romagna. L’arrivo è previsto a metà pomeriggio in modo da poter visitare il castello e assaggiare un po ‘di vino! Chilometraggio giornaliero: 24-38km (15-24 km).

7° Giorno: Bici da Dozza a Bologna – in evidenza: Bologna capitale culinaria d’Italia: Oggi lasceremo le colline di Dozza e raggiungeremo Bologna, capoluogo amministrativo dell’Emilia Romagna, e, probabilmente, anche la sua capitale culinaria: sede della più antica università che a tutt’oggi risulta pienamente attiva, la città ha una lunga tradizione di studi, arti e la gastronomia. Parlando di gastronomia, Bologna ha dato alla luce la mortadella, volgarmente distorta all’estero come “bologna”, un salume fresco ed artigianale di rara qualità che non ha niente a che vedere con quel genere di prosciutto trattato. Assicuratevi di mettere questa delizia culinaria sulla vostra lista delle cose ‘da provare’! Chilometraggio giornaliero: 45-71 km (28-44 miglia).

8° Giorno: Giro finisce a Bologna – in evidenza: Fine del Tour: La vostra biciclettata attraverso l’Emilia Romagna finisce questa mattina a Bologna. Se avete tempo, si potrebbe considerare la possibilità di trascorrere una notte o più a Bologna, per godersi la ricca storia culturale che è ovunque in questa bellissima città (o chiunque voglia cimentarsi in una dimostrazione di cucina, troverà qui il suo paradiso!). In alternativa, ci sono convenienti collegamenti ferroviari per Roma, Venezia o Milano. Grazie per avere partecipato e vi auguriamo buon viaggio!

Chiedete alle nostre Reception! 

* la quotazione del tour non è inclusa nel costo del pernottamento ma è necessario richiedere un preventivo ad hoc.

Promozione
soggetta a disponibilità del servizio offerto.
Organizzazione Tecnica
Ospitalità a Bologna Incoming Italy& D.M.C.

 

 

 

Bologna Art Hotels
Pazza Maggiore 40124
Bologna - BO